Tiscali Campus

Uffici, sala congressi e web-farm

Ripetizione, unione e variazione sono i concetti che governano la composizione del Campus Tiscali quasi fosse uno spartito musicale, cosicché l’alternanza dei pieni e dei vuoti del complesso può essere misurata in analogia alla tastiera di un pianoforte.

L’insieme dei corpi di fabbrica che costituiscono il campus segue un concetto semplice di unione di parti elementari coerente con il masterplan dell’area Sa Illetta a Cagliari che, prospicente la laguna di Santa Gilla, è destinata a ospitare funzioni legate alla telematica.

Gli edifici, immaginati come navi ancorate al proprio territorio, sono al limite tra la laguna e il mare seguendo la direzione nord/sud e sono collegati tra loro da un camminamento pedonale che serve anche da passaggio tecnico nel sottosuolo. I materiali esterni fanno riferimento a quelli della tradizione sarda posti in opera mediante tecniche moderne per facilitarne la manutenzione: le pareti murarie ventilate sono rivestite infatti in pietra naturale – trachite rossa – con fasce marcapiano in marmo di Orosei e in alcuni punti particolari è stato introdotto il basalto accostato o alternato allo stesso marmo.

Gli spazi aperti, i giardini interni e l’uliveto sono complementari all’integrazione ambientale del complesso, così come le opere artistiche che lo caratterizzano testimoniano la ricerca estetica di questo nuovo luogo civile pensato non solo per il lavoro.

, Italia, Cagliari

Terziario & Retail
2002 - 2003

Cliente
Tiscali S.p.A.

In collaborazione con

Fotografie: Christian Richters


Disegni tecnici