CAMPUS TOTO

CHIETI, ITALIA
La nuova sede del gruppo Toto a Chieti è pensata per distinguersi, per essere una parte compiuta e rilevante all’interno di un comparto urbano di prossima ristrutturazione: una sorta di cittadella ideale composta da cinque edifici, compreso uno esistente, e da spazi aperti. Il progetto coniuga architettura costruita e del paesaggio con la volontà di definire una cifra stilistica su cui basare la riqualificazione del disegno urbano. Esso si organizza intorno a un asse longitudinale pedonale che da viale Abruzzo attraversa il complesso generando un cannocchiale prospettico rivolto verso il Gran Sasso: segno territoriale e distintivo del nuovo complesso.
Attorno a questo spazio centrale, concepito come un viale alberato, su un’unica piastra di parcheggi sotterranei sono disposti e distribuiti simmetricamente quattro edifici a pianta quadrangolare.
I corpi sono caratterizzati nell’architettura e sono leggermente convergenti tra loro in modo da accentuare l’aspetto scenografico del complesso; viene mantenuta così una certa autonomia ai diversi volumi che, come un teatro all’aperto, accentrano l’attenzione delle viste su di sé annullando anche l’attuale disordine dell’intorno.
La scelta costitutiva e costruttiva in muratura in pianelle di cotto è dettata soprattutto dalla ricerca di un legame con l’architettura tradizionale del territorio abruzzese e in generale dell’Italia centrale, caratterizzata dall’influenza romana e rinascimentale, ma con la volontà di definire una contemporaneità stilistica in grado di testimoniare il moderno e una propria cifra di singolarità.
DISEGNI TECNICI
CREDITI
ANNO: 2020‐work in progress
LUOGO: Viale Abruzzo – Chieti Scalo
TIPOLOGIA: Centro direzionale e amministrativo
CLIENTE: Toto S.p.A.
PROGETTO PDEL VERDE: Studio AG&P Milano
COLLABORATORE: Maurizio Fagiuoli
Italia, Chieti

Pubblico
CERCA